5 per mille - AIRC
5 per 1000

AIRC
Home | Chi siamo | Come aiutarci | Site Map
MENU
5 per mille - sostieni la ricerca

Calcolo dichiarazione dei redditi

L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato sul sito web i modelli per la dichiarazione dei redditi 2014, modello 730, 770 e unico, che i contribuenti dovranno compilare in base all’attività lavorativa svolta. Sul sito web dell’Agenzia sono rese anche disponibili le modalità di calcolo dichiarazione dei redditi, per la corretta compilazione dei modelli.

I lavoratori dipendenti e i pensionati dovranno presentare il modello 730 (che da quest’anno è disponibile nella versione precompilata), ma anche le persone che nel 2014 hanno percepito un’indennità sostitutiva di un reddito dipendente (integrazioni salariali, mobilità), oppure con contratto di lavoro a tempo determinato per un periodo inferiore all’anno.

La dichiarazione dei redditi 2014 prevede parecchie novità per quanto riguarda le detrazioni fiscali l’importo della detrazione per figli a carico varria da 950 a 1420 euro per ciascun figlio in base all’età è rimasto a 400 euro l’importo aggiuntivo della detrazione per ogni figlio disabile.

Continua, invece, la detrazione del 50% per gli interventi di ristrutturazione edilizia, a cui si aggiunge il bonus mobili (50%), sale invece al 65% nel caso di interventi di recupero edilizio volte all’adozione di misure antisismiche. Aumenta anche il bonus energiaper gli interventi di riqualificazione energetica, pari al 65%.

Tra le novità 2015 l’ArtBonus, vale a dire del credito d’imposta del 65% sulle donazioni a sostegno della cultura.

Da considerare per il calcolo della dichiarazione dei redditi anche le spese medico-sanitarie e farmaceutiche, spese per l’istruzione, gli interessi della rate del mutuo, spese per attività sportive, a cui spetta il 19 per cento di detrazione.

Il 730 può essere calcolato e compilato autonomamente, seguendo con attenzione le indicazioni dell’agenzia delle entrate, oppure il contribuente dovrà consegnare al proprio commercialista o al CAF il Cud, le ricevute e tutta la documentazione necessaria per le detrazioni. Il modello dovrà poi essere consegnato al proprio sostituto d’imposta entro 7 luglio 2015.

GUARDA GLI ESEMPI
Modello 730
279 KB pdf 138Kb
5 per mille promemoria
5 per mille scadenze